Come attirare i giocatori Pokemon Go nel tuo ristorante e fare affari d’oro

Pokemon Go è il gioco, o meglio, la mania del momento. Esploso negli Stati Uniti, è sbarcato in Italia da pochi giorni ed è già boom.

AVVERTENZA: in questo post si parla di come sfruttare un’opportunità di marketing per avere più clienti nel tuo ristorante. Se hai intenzione solo di criticare la follia di persone che, con il telefono in mano, vanno in giro a catturare pupazzi virtuali, puoi anche impiegare diversamente il tuo tempo e smettere di leggere.

E’ un po’ come la questione delle recensioni di TripAdvisor, di cui abbiamo parlato in questo articolo: Come avere migliaia di recensioni positive per il tuo ristorante. Sei un imprenditore e devi capire come sfruttare, a tuo vantaggio, le passioni, le manie, gli interessi dei tuoi clienti e decifrarne i comportamenti.

A te Pokemon Go sembra una follia? Lo è anche per me! Ma non è questo il punto, ok? Il punto è che se una cosa può portarti dei vantaggi, ed è legale e lecita, allora occorre approfittarne.

Fatta questa premessa possiamo proseguire.

In parole semplici, come funziona Pokemon Go?

Pokemon Go è un’App per cellulari con la quale, sfruttando il GPS (ossia il posizionamento rilevato via satellite), le persone diventano degli allenatori di questi pupazzetti virtuali, i Pokemon appunto ed occorre andare in giro a cercarli per catturarli, conquistare palestre e guadagnare denaro per le Poké Ball.

Le persone che scaricano questa App devono andare a caccia di Pokemon che sono posizionati in vari posti nella città.

I luoghi che, per loro fortuna o strategia, si trovano popolati da uno o più Pokemon, si ritrovano assediati di persone armate di telefonino.

E’ diventato famoso il caso di un ristorante messicano a Orlando, che, ignorando del tutto cosa fosse Pokemon Go, si è ritrovato, un bel giorno, decine di persone che fissavano l’ingresso del suo locale. Il suo locale, a sua insaputa, era stato scelto come Pokéstop, ossia come luogo in cui i giocatori di Pokémon Go possono fermarsi per fare rifornimento di strumenti utili al gioco.

Grazie a questo fortunato evento, gli incassi del ristorante si sono moltiplicati a dismisura!

I locali che si trovano nelle vicinanze di un Pokéstop sono molto fortunati, anche perché è possibile mettere delle esche su questi punti per attirare i Pokémon. Tutti i giocatori vedono che ci sono delle esche e si radunano in prossimità del punto fisico in attesa di Pokémon da catturare.

Come puoi attirare giocatori di Pokémon Go e farli diventare tuoi clienti?

La prima cosa che devi fare è… scaricare il gioco sul tuo telefono!

Sì, anche se non hai intenzione di giocarci, devi assolutamente sapere se nel tuo ristorante ci sono dei Pokémon. Laddove ci fossero, potresti fare degli “screenshot” ossia catturare lo schermo del cellulare e pubblicarlo sulla tua pagina Facebook.

Se vuoi essere certo che i giocatori vedano il tuo post anche se non sono tuoi fan o clienti, ti basta creare un’inserzione su Facebook Ads, anche con un budget piccolissimo e inserire tra le persone che lo visualizzeranno quelle che hanno come interesse l’applicazione Pokémon Go. Nel mio mini corso: “Usa Facebook per Lavorare” spiego come realizzare delle campagne su Facebook senza sprecare tempo e denaro. Lo puoi acquistare cliccando qui: www.corsopiuclienti.it/facebook.html .

A quel punto, ti basterà mettere un cartello fuori dal tuo locale contenente un richiamo al gioco e pensare ad una speciale offerta o promozione riservata ai giocatori.

poke1

Quindi, scarica l’App sul tuo cellulare (è gratis, tranquillo) e verifica se ci sono Pokémon al suo interno.

Come secondo passo, verifica la presenza, nelle vicinanze, di una Palestra (PokeGym), ossi i luoghi in cui si possono allenare i Pokémon catturati. (Se vuoi capirci di più sul gioco, leggi questa Guida completa). Potrai segnalare, nei tuoi post su Facebook o sul tuo blog, la presenza di queste preziose informazioni per i giocatori.

Come terzo passo, individua i PokeStop vicino al tuo locale. Questo è un punto importantissimo, perché sui PokeStop è possibile piazzare delle esche che attirino i Pokemon. E attirare i Pokemon significa attirare potenziali clienti al tuo ristorante.

Le esche, i “moduli esca“, possono essere ottenuti salendo di livello nel gioco (ma immagino tu non abbia tutta questa voglia e, soprattutto, il tempo per diventare un giocatore esperto) oppure possono essere acquistati all’interno del gioco. Il costo è piuttosto limitato: 1,17 euro l’ora.

Se il tuo locale si trova nei dintorni di un PokeStop, ti basterà attirare i giocatori con dei moduli esca e convincerli poi a entrare nel ristorante usufruendo di una promozione speciale.

Pokemon Go per ristoranti

E se il tuo ristorante si trova lontano da Pokéstop?

Nessun problema, l’azienda che si occupa della distribuzione del gioco (la Niantic) sta già sperimentando il modo per consentire a chiunque lo vorrà, di pagare per ottenere un PokéStop vicino.

Ciò che devi fare, nell’attesa, è iniziare a prendere confidenza con l’App e a verificare eventuali “presenze” di Pokemon da segnalare immediatamente tramite Facebook.

Non appena sarà possibile acquistare un PokéStop, potrai sfruttare questa grande opportunità.

Se ti iscrivi alla mia lista “Ricetta Vincente“, scaricando nel frattempo anche la preziosa guida gratuita: “I 5 Segreti per portare al successo il tuo Ristorante”, sarai avvisato non appena questa opportunità sarà disponibile, spiegandoti anche come fare praticamente l’operazione di acquisto del Pokéstop e delle esche. Puoi scaricare la guida e iscriverti alla lista cliccando qui: ricettavincente.it/ricettavincente.html o sull’immagine qui sotto:

ebook gratis!

Tra l’altro, anche i siti di recensioni e di catalogazione dei ristoranti si stanno adeguando alla moda del momento. Ad esempio, Yelp, sito di grande successo negli USA e che si sta diffondendo molto anche in Italia, ha attivato una funzione che consente di cercare i locali nei quali sono presenti Pokéstop all’interno o nelle vicinanze.

Pertanto, mi raccomando, lascia stare i giudizi moralisti sulle persone che impiegano il loro tempo andando a caccia di pupazzi che neanche esistono nella realtà ma scopri come trasformare queste persone in clienti paganti per il tuo ristorante.

Se questo articolo ti sta interessando, o anche indignando, ti chiedo solo, prima di continuare, di “donarmi” un semplice “+1” cliccando sul pulsante qui sotto:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *